Pulire i pennelli da trucco è una rituale fondamentale per prevenirne il deterioramento, per ottenere l'effetto desiderato e senza sbavature, ma anche per la tua beauty routine.

È tantissimo, infatti, lo sporco che si accumula tra le setole dei pennelli: residui di trucco, polvere e inquinamento, particelle di sebo e via discorrendo.

Tenere puliti i pennelli però è molto più semplice di quel che si pensi.

Bastano una saponetta naturale (è più delicata sulle setole) e dell'acqua corrente.

4 step per tenere puliti i pennelli

Ecco i pochi, ma infallibili, step per la pulizia:

  1. Bagna abbondantemente le setole con acqua tiepida (no calda) corrente.
  2. Friziona le dita sulla saponetta e poi procedi a massaggiare il pennello per far sciogliere tutto il make-up.
  3. Risciacqua abbondantemente e accuratamente.
  4. Fai asciugare completamente i pennelli.

Consiglio utile

Onde evitare che le setole si deformino, dopo aver fatto scolare l'acqua in eccesso schiacciandole delicatamente con un panno di cotone o direttamente con le dita, stendi il pennello su un piano e lascialo lì fino a quando non sarà completamente asciutto.

Meglio ancora se lascerai la parte morbida non a contatto con il piano, basterà metterla al bordo così avrà tutta l'aria che le serve.

Alkemilla - Saponetta Struccante Mela e Rosa Canina

Un ottimo alleato per la pulizia dei pennelli?

Senza dubbio il Sapone Struccante al profumo di Mela e Rosa Canina di Alkemilla Eco Bio Cosmetic.

Questo sapone struccante è ideato per struccare il viso dal make-up, è ottimo anche per la pulizia dei pennelli da trucco.

E' ottenuto mediante la saponificazione dell'olio di cocco con procedimento artigianale e contenendo attivi come olio extravergine di oliva da agricoltura biologica e olio di riso, fonte naturale di vitamina E protettiva della pelle, svolge delicatamente ma egregiamente il suo dovere detergente sulle setole, preservandone efficacemente anche il deterioramento.