Che cos'è l'olio di Neem?

L'olio di Neem è un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi dell'omonimo albero (Azadirachta indica).

In commercio ci sono tipi diversi di olio di Neem e non sono tutti della stessa qualità. Il mio consiglio è di prenderne uno non raffinato e "spremuto a freddo" poiché il calore distrugge i composti attivi, rendendo l'olio meno potente ed efficace. 

Proprietà e caratteristiche

L'olio di Neem è ricco di acidi grassi essenziali (principalmente acido oleico (omega-9) e acido palmitico, contiene anche acido linoleico (omega-6) e acido stearico), proteine ​​e vitamina E.

Vanta inoltre potenti composti insetticidi e repellenti, oltre a proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antimicotiche e antivirali.

Come si usa

Può essere usato sulla pelle, sul cuoio capelluto, sugli animali e sulle piante.

Scopriamo insieme i vari tipi di utilizzo ;-)

L'olio di Neem per la pelle

Utilizzato sulla pelle può svolgere azione antiacne, antimicotica, antimicrobica, antinfiammatoria e cicatrizzante.

Basta applicare una piccola quantità di olio sulla pelle pulita e umida dopo aver passato un idrolato (trovi gli idrolati sul nostro shop, oppure puoi approfondire qui cosa sono).

E' possibile utilizzarlo anche per curare le punture di zanzare: basterà applicarlo direttamente sulla zona interessata e dopo pochi minuti spariranno rigonfiamento e prurito.

L'olio di Neem per i capelli

L'olio di Neem può essere utilizzato con successo anche sui capelli in quanto vanta un'azione antiforfora, antiprurito e contro i pidocchi.

Ecco come fare: applicalo sui capelli asciutti e massaggia il cuoio capelluto. Lascia agire circa 30 minuti o durante la notte, successivamente lava i capelli con uno shampoo naturale.

L'olio di Neem per gli animali

L'olio di Neem è ottimo anche per i nostri amici animali in quanto contrasta pulci, zecche, prurito e pidocchi.

Versa qualche goccia su un fazzoletto di stoffa o un dischetto di cotone e passalo sul manto, insistendo sulle orecchie e nelle zone meno coperte di peli. Oppure diluiscilo in acqua nella proporzione di 1 ml d’olio per 100 ml d’acqua e spruzzalo direttamente sull'animale (tranne sul viso).

Poiché acqua e olio non si mischiano, ricordati di agitare bene la bottiglia ogni volta prima dell'uso!

L'olio di Neem per le piante

Infine l'olio di Neem può essere impiegato sulle piante come antiparassitario del tutto ecologico, mescolandolo all'acqua e spruzzandolo sulle piante.

Possiamo anche utilizzarlo come larvicida, sarà sufficiente versarne qualche goccia nei posti dove l’acqua tende a stagnare, come sottovasi e grondaie, per impedire alle zanzare di svilupparsi e raggiungere lo stato adulto.

L'olio di neem puro di Sapone di un Tempo

Sul nostro shop puoi trovare l'olio di Neem 100% puro e spremuto a freddo di Sapone di un Tempo.

Per consigli, ulteriori informazioni e/o domande mi trovi sempre a tua completa disposizione.

Stefi